a cura di Pasquale Paglia

 

 

Il coro parrocchiale di Papanice saluta il 2019 con un concerto

Il coro parrocchiale unito, con piccoli e grandi ha con­gedato il 2019 a Papanice in musica, nella fredda se­rata del 30 dicembre, con un concerto tenutosi in parrocchia. La serata, presentata da Francesco Megna e Sara Cavagnetti, ha regalato all'affollatissima presenza di parrocchiani un tocco di magia al Natale. La direzione del coro, circa 50 cantori, è toccata al responsabile, il tenore Roberto Stricagnoli, il quale ha omaggiato di tanti pezzi da solista. Fra le altre voci solista c'erano anche Francesca e Nicole Buonaccorsi, Samuele Stricagnoli, Giuliana Lumare, Roberta Campisi, Agnese e Beatrice Sulla, Angelica Corrado, Fatima Porto, Sofia Rosato, Gloria Praticò. Preparato in tempi da record, grazie alla passione gratuita del coro dei grandi che ha voluto in un certo senso accontentare la voglia sfrenata dei bambini, ma soprattutto grazie a chi da anni ormai si dedica ai piccoli cantori in parrocchia, Francesca Stricagnoli, aiutata da Sonia Lumastro. Il coro si è esibito in brani tipici della tradizione natalizia italiana, ed internazionale, aree sacre. Non abbiate paura, Gioia nel mondo, Hallelujah, Adeste fideles, E' la notte di Natale, Dio ci benedirà, Preferisco il Paradiso, Astro del ciel, Magico natale, Buon Natale, Anche quest'anno è già Natale, Bianco Natale, Tu scendi dalle stelle, Scusa Gesù, Mille luci, I will follow him, Feliz Navidad, questi sono stati i brani proposti. Ha concluso la se­rata l'intervento del Parroco don Angelo Elia, il quale emozionato, ha invocato il Bambinello Gesù affinché questo canto possa trasformarsi in canto preghiera per un'intenzione particolare

Tratto da “Il Quotidiano del Sud” del 03 gennaio 2010

 

________________________________________

I piccoli cantori della Parrocchia SS. AA. Pietro e Paolo di Papanice (KR) regalano emozioni a tutta la comunità

Il 2019 a Papanice finisce in musica, la fredda serata di giorno 30, è stata riscaldata, dall’entusiasmante concerto tenutosi in parrocchia da parte del coro parrocchiale unito come coro dei piccoli e dei grandi. Per noi cristiani il Natale è una tappa importante ma anche per chi non crede è un momento forte, di riflessione, in cui uno apre gli occhi e vede le necessità che ci sono nel mondo. Il Vangelo di Luca, descrive la nascita di Gesù, come un tripudio di festa e di canti dove le voci degli angeli si fondono insieme a quelli dei pastori.
Il canto degli angeli in questa Notte Santa, portatrice di luce e di gioia, risuona dal festoso canto degli angeli:
“Gloria a Dio nell’alto dei cieli, e pace agli uomini del suo compiacimento”.
La splendida serata presentata da Francesco Megna e Sara Cavagnetti, ha regalato all’affollatissima presenza di parrocchiani un tocco di magia a quel Natale che sembra perdere sempre di più ciò che di magico e favoloso ha sempre avuto.
La direzione del coro, circa 50 cantori, è toccata al tenore , responsabile del coro stesso, Roberto Stricagnoli, il quale ci ha omaggiato di tanti pezzi da solista. Fra le altre voci solista c’erano anche Francesca e Nicole Buonaccorsi, Samuele Stricagnoli, Giuliana Lumare, Roberta Campisi, Agnese e Beatrice Sulla, Angelica Corrado, Fatima Porto, Sofia Rosato, Gloria Praticò.
Preparato in tempi da record, grazie alla passione gratuita del coro dei grandi che ha voluto in un certo senso accontentare la voglia sfrenata dei bambini, ma soprattutto grazie a chi da anni ormai si dedica ai piccoli cantori in parrocchia, Francesca Stricagnoli , aiutata da Sonia Lumastro.
Il coro si è esibito in brani tipici della tradizione natalizia italiana, ed internazionale, aree sacre, che ben si sono sposate, come significato e musica, con l’atmosfera e il senso del Natale: solidarietà, sensibilità ed armonia, sono state le note che hanno accompagnato l’intera esibizione. Non abbiate paura ,Gioia nel mondo, Hallelujah, Adeste fideles, E’ la notte di Natale, Dio ci benedirà, Preferisco il Paradiso, Astro del ciel, Magico Natale, Buon Natale, Anche quest’anno è già Natale, Bianco Natale, Tu scendi dalle stelle, Scusa Gesù, Mille luci, I will follow him ,Feliz Navidad, questi sono stati i brani proposti.
Ha concluso la serata l’intervento del Parroco Don Angelo Elia, il quale veramente emozionato, ha invocato il Bambinello Gesù affinchè questo canto possa trasformarsi in canto preghiera per un’intenzione particolare della nostra parrocchia.
Ringraziando tutti coloro che hanno dato una mano per la realizzazione del concerto, il coro, “ a Dio piacendo” vi da appuntamento al prossimo anno.

Tratto da “Wesud News” Giornale on line del 03 gennaio 2010

________________________________________

Papanice: Concerto di Natale

Il 2019 a Papanice finisce in musica, la fredda serata di giorno 30, è stata riscaldata, dall’entusiasmante concerto tenutosi in parrocchia da parte del coro parrocchiale unito come coro dei piccoli e dei grandi.

Per noi cristiani il Natale è una tappa importante ma anche per chi non crede è un momento forte, di riflessione, in cui uno apre gli occhi e vede le necessità che ci sono nel mondo.
Il Vangelo di Luca, descrive la nascita di Gesù, come un tripudio di festa e di canti dove le voci degli angeli si fondono insieme a quelli dei pastori.

Il canto degli angeli in questa Notte Santa, portatrice di luce e di gioia, risuona dal festoso canto degli angeli:
Gloria a Dio nell’alto dei cieli, e pace agli uomini del suo compiacimento”.
La splendida serata presentata da Francesco Megna e Sara Cavagnetti, ha regalato all’affollatissima presenza di parrocchiani un tocco di magia a quel Natale che sembra perdere sempre di più ciò che di magico e favoloso ha sempre avuto.

La direzione del coro, circa 50 cantori, è toccata al tenore, responsabile del coro stesso, Roberto Stricagnoli, il quale ci ha omaggiato di tanti pezzi da solista.
Fra le altre voci solista c’erano anche Francesca e Nicole Buonaccorsi, Samuele Stricagnoli, Giuliana Lumare, Roberta Campisi, Agnese e Beatrice Sulla, Angelica Corrado, Fatima Porto, Sofia Rosato, Gloria Praticò.

Preparato in tempi da record, grazie alla passione gratuita del coro dei grandi che ha voluto in un certo senso accontentare la voglia sfrenata dei bambini, ma soprattutto grazie a chi da anni ormai si dedica ai piccoli cantori in parrocchia, Francesca Stricagnoli, aiutata da Sonia Lumastro.
Il coro si è esibito in brani tipici della tradizione natalizia italiana, ed internazionale, aree sacre, che ben si sono sposate, come significato e musica, con l’atmosfera e il senso del Natale: solidarietà, sensibilità ed armonia, sono state le note che hanno accompagnato l’intera esibizione.        

Non abbiate paura, Gioia nel mondo, Hallelujah, Adeste fideles, E’ la notte di Natale, Dio ci benedirà, Preferisco il Paradiso, Astro del ciel, Magico Natale, Buon  Natale, Anche quest’anno è già Natale, Bianco Natale, Tu scendi dalle stelle, Scusa Gesù, Mille luci, I will follow him, Feliz Navidad, questi sono stati i brani proposti.
Ha concluso la serata l’intervento del Parroco Don Angelo Elia, il quale veramente emozionato, ha invocato il Bambinello Gesù affinché questo canto possa trasformarsi in canto preghiera per un’intenzione particolare della nostra parrocchia.
Ringraziando tutti coloro che hanno dato una mano per la realizzazione del concerto, il coro, “ a Dio piacendo” vi dà appuntamento al prossimo anno.

Tratto da “CrotoneInforma” Giornale on line del 03 gennaio 2010

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

          Precedente