a cura di Pasquale Paglia

 

 

Sabato prossimo durante la giornata del malato il bacio della reliquia

NEL VIVO LA FESTA DI SAN PANTALEONE IL PATRONO DELLA POPOLOSA FRAZIONE

 

Sono in pieno svolgimento le attività religiose di preparazione alla festa di san Pantaleone, patrono della frazione Papanice di Crotone.

Per oggi, giovedi 21 luglio, è prevista la meditazione di don Vito Spagnolo sul tema ‘I sacramenti mezzi di santità ‘ con la benedizione dei giovani, durante la santa messa delle ore 18.15. Nella santa messa pomeridiana di domani, venerdì 22 luglio, invece, è in programma la meditazione di don Vito Spagnolo sul tema ‘l’eucarestia fonte e culmine della vita della Chiesa’, a cui seguirà la benedizione delle donne in attesa.

Sabato 23, invece, sarà la giornata dedicata ai malati ed agli anziani. Sempre nella messa delle 18.15 è prevista l’unzione degli infermi e dopo una meditazione del parroco don Angelo Elia sul tema ‘San Pantaleone, medico del corpo e dell’anima’, i fedeli avranno la possibilità di baciare la reliquia del patrono. Domenica 24, dalle ore 9.30 alle ore 11, è prevista la confessione per i cresimandi e per i  padrini; ed alle 18.30 la celebrazione eucaristica presieduta da mons Francesco Frandina con l’amministrazione, appunto, della cresima.

Lunedì 25 luglio il tema della meditazione pomeridiana è sul tema ‘La scelta di Dio: in una società come la nostra, Dio è una scelta coraggiosa … ma che affascina ancora molti giovani’, che sarà affrontato da don Eugenio Aiello. Ed alla sera si terrà la processione del santo con fiaccolata (ore 20.30). A seguire il primo appuntamento con le manifestazioni civili: un tributo live a Rino Gaetano in piazza Europa.

Ancora don Aiello, martedì 26, affronterà il tema ‘Il mondo di Dio è un mondo senza speranza’ prima della benedizione degli emigranti durante la messa pomeridiana. In serata, a partire dalle ore 21.30, andrà in scena la commedia teatrale ‘Aggiungi un posto a tavola’ di Garinei e Giovannini.

Il clou della festa religiosa sarà mercoledì 27 con la processione trionfale del santo per le vie della frazione, ma i festeggiamenti civili proseguiranno fino a giovedì 28 con altri spettacoli.

 

 

Tratto da “Il Crotonese” del 21 luglio 2011

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

          Precedente