a cura di Pasquale Paglia

 

.

CORONCINA  DI

    SAN      PANTALEONE  

                     

-         O Dio, vieni a salvarmi

-         Signore, vieni presto in mio aiuto

-         Gloria al Padre…

-         S. Pantaleone misericordioso, prega per noi.

 

1. Nel primo momento di preghiera, consideriamo la nascita di San Pantaleone da padre pagano e da madre cristiana nella città di Nicomedia.

 

Guida: I santi vanno considerati alla luce di Colui che è "Maestro e modello divino di ogni perfezione"; essi, seguendo l'esempio di Gesù e fattisi conformi alla sua immagine, ne proiettano gli irradianti splendori.

 

-         Padre nostro, 10 Gloria, Ave Maria.

-   S. Pantaleone misericordioso, prega per noi.

 

2. Nel secondo momento di preghiera, consideriamo la giovinezza di San Pantaleone, vissuta in un clima di odio e di ferocia contro i cristiani.

 

Guida: La persecuzione dell'imperatore Diocleziano contro i cristiani fu atroce: i cristiani venivano sottoposti a vari e prolungati supplizi. Il sangue dei seguaci di Cristo scorse a torrenti. Si rese loro impossibile la vita per costringerli a rinnegare la fede.

       San Pantaleone, come altri migliaia di martiri, rimase ben fondato e saldo nella fede, fiducioso solo nella promessa di Gesù: "Quando vi consegneranno nelle mani dei persecutori, non vi date pensiero di cosa dovete rispondere, perché vi sarà detto in quel momento ciò che dovete dire. Non sarete voi a parlare, infatti, ma lo Spirito del Padre vostro parlerà in voi".

 

-         Padre nostro, 10 Gloria, Ave Maria.

-    S. Pantaleone misericordioso, prega per noi.

 

3. Nel terzo momento di preghiera, consideriamo il fortunato incontro di San Pantaleone con Ermolao, santo e venerato sacerdote, che gli fa scoprire le bellezze del santo Vangelo, lo porta a convincersi delle verità di Cristo e a chiedere umilmente il santo battesimo.

 

Guida:  Il Signore, nella sua grande bontà, permise che San Pantaleone incontrasse un fanciullo che era stato morso da una vipera e già era morto. In quel momento pensò tra sé: "Se sono vere le parole che ho ascoltato e letto nel Vangelo: coloro che avranno creduto vedranno miracoli; nel nome di Gesù scacceranno i demoni, parleranno lingue nuove, prenderanno in mano serpenti, e se berranno qualche veleno non ne avranno danno; imporranno le mani agli infermi ed essi guariranno, e i morti riacquisteranno la vita. Pronunzierò il nome di Gesù su questo fanciullo". E così fece. Il fanciullo, al nome di Gesù Cristo, si alzò da terra vivo e fremente di gioia, mentre la vipera rimase immobilizzata.

 

-         Padre nostro, 10 Gloria, Ave Maria.

-    S. Pantaleone misericordioso, prega per noi.

 

4. Nel quarto momento di preghiera, consideriamo l'intrepida costanza ed ammirevole serenità con cui San Pantaleone sopportò che le sue membra venissero straziate con inaudita crudeltà dai carnefici, e come fu decapitato dopo essere stato legato ad un arido tronco d'ulivo.

 

Guida:  Come Sant'Ignazio di Antiochia, anche San Pantaleone poté ripetere: "Lasciate che io sia pasto delle belve, per mezzo delle quali posso raggiungere il mio Dio… Se soffrirò il martirio, diventerò partecipe della vita di Gesù Cristo e risorgerò con Lui.

         Il fuoco, la croce, la lotta con le belve, le lacerazioni delle ossa, la mutilazione delle membra, gli stritolamenti del corpo, i più crudeli tormenti del demonio piombino su di me, purché io raggiunga Gesù Cristo. E' meglio per me morire per Cristo che regnare su tutta la terra. Io cerco Colui che è morto per noi".   " Non v'è prova maggiore di amore che dare la vita   per i propri amici". (Gv 15, 13)

 

-         Padre nostro, 10 Gloria, Ave Maria.

-    S. Pantaleone misericordioso, prega per noi.

 

5. Nel quinto momento di preghiera consideriamo, il giorno in cui San Pantaleone lasciò questo mondo e fu annoverato nella gloria degli angeli e dei santi.

 

Guida:  L'anima sfolgorante di eterno splendore, che aveva "superato la grande tribolazione", s'invola nell'oceano di vita, di luce e di amore, davanti al trono di Dio, per ricevere la corona immortale della vittoria. Era il 27 luglio, probabilmente dell'anno 305. Per San Pantaleone fu quello il giorno radioso della nascita alla vita vera ed eterna del cielo. E sarà quello il giorno sacro che rimarrà memorabile nei secoli  nei cuori degli uomini, ed in particolare in noi che veneriamo San Pantaleone come nostro speciale Patrono.

 

-         Padre nostro, 10 gloria, Ave Maria,

-   San Pantaleone misericordioso, prega per noi

-   Salve Regina

 

LITANIE DI SAN PANTALEONE

Signore, pietà

Cristo, pietà

Signore, pietà

Cristo, ascoltaci

Cristo, esaudiscici

Padre del cielo, che sei Dio                               

 

abbi pietà  di noi

 

Figlio, Redentore del mondo, che sei Dio

Spirito Santo, che sei Dio

Santa Trinità, che sei Dio

San Pantaleone

San Pantaleone, gloria di Dio

San Pantaleone, martire di Gesù Cristo

San Pantaleone, testimone della fede

San Pantaleone, attento ascoltatore del Vangelo

San Pantaleone, pieno di misericordia

San Pantaleone, grande taumaturgo

San Pantaleone, consolatore degli afflitti

San Pantaleone, soccorso dei deboli

San Pantaleone, liberatore degli oppressi

San Pantaleone, operatore di miracoli

San Pantaleone, convertitore dei pagani

San Pantaleone, esempio dei battezzati

San Pantaleone, difensore della religione cristiana

San Pantaleone, protettore della nostra Parrocchia

San Pantaleone, modello di carità

San Pantaleone, modello della nostra vita

San Pantaleone, venerato in tanti luoghi della terra

San Pantaleone, guaritore degli ammalati

San Pantaleone, medico prodigioso del corpo e dell'anima

San Pantaleone, protettore dei medici

San Pantaleone, salute dei sofferenti di emicrania              

San Pantaleone, intercessore potente

San Pantaleone, nostro speciale patrono

San Pantaleone, glorioso tra gli angeli e i santi  

"

"

"

prega per noi

"

"

"
"
"

"
"
"
"
"
"
"
"
"
"
"

"
"
"

"

"

"

"

"

"

"

"

"

"

"

"

Dalle insidie del demonio

Dai mali che ci rattristano

Dalle calamità naturali

Dall'odio e dalla violenza

Dall'ingiustizia e dal sopruso

Dalla mormorazione e dalla calunnia

   S. Pantaleone, liberaci

   "

   "

   "

   "

   "

Dalla bestemmia e dall'indifferenza  religiosa

Da una vita disimpegnata e insignificante

Dalla superbia e dall'ignoranza

Da ogni peccato

       "

      "
"
"

     " 

Con la tua intercessione

 S. Pantaleone, proteggici  

Prega per noi, San Pantaleone         Affinché diventiamo degni delle promesse di Cristo

   

PREGHIAMO

  O Dio, che al tuo martire San Pantaleone hai dato la forza di vincere vari tormenti e di pregare per i suoi persecutori, concedi benigno anche a noi, che imploriamo il suo aiuto, di conseguire gli effetti della tua misericordia. Per il nostro Signore Gesù Cristo, tuo Figlio che è Dio, e vive e regna con Te nell'unità dello Spirito Santo, per tutti i secoli dei secoli.

Amen.

 
   
   
 

 

 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 
 
 

 

 

 

 

 

     Precedente