a cura di Pasquale Paglia

 

 

Mons. Bonaventura Sculco
Vescovo della Chiesa Cattolica

 

Nato a Crotone nel 1708, ma da sempre vissuto a Papanice, la sua famiglia fu una delle sette nobili famiglie grece provenienti dal Negroponte (Isola Eubea) che fondarono Papanice il 2 aprile 1406.ricevette l'ordinazione presbiterale a Roma il 4 giugno 1735.

Il 21 giugno 1745, all'etÓ di 37 anni, venne nominano vescovo da Papa Benedetto XIV e eletto vescovo di Bisignano. Qualche giorno dopo, il 27 giugno, ricevette la consacrazione dal cardinale Troiano Acquaviva d'Aragona.

Nel 1765 fece costruire a sue spese un seminario diocesano come desiderato dal Concilio di Trento, situato tra il palazzo vescovile e la cattedrale di Bisignano, ed una biblioteca. In seguito commission˛ gli affreschi del seminario al pittore bisignanese Mario Castagnaro.

Morý improvvisamente ad Acri il 20 settembre 1781 durante una visita pastorale nelle varie parrocchie della diocesi e venne poi sepolto all'interno del convento delle Cappuccinelle di Acri.

 
   

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

      Precedente